Al via il concorso per il Collegio Ghislieri

09/07/2020

Il Collegio Ghislieri, Collegio Universitario di merito di Pavia fondato nel 1567 da papa Pio V, indice il bando di concorso per conferire 28 posti di alunno/a e 2 posti per studenti e studentesse che si iscriveranno al primo anno di laurea magistrale.

Gli studenti saranno selezionati sulla base del curriculum studiorum e tramite un concorso che consiste in due prove organizzate dalla Scuola Universitaria Superiore IUSS, che si svolgeranno mercoledì 2 settembre, secondo le modalità indicate sul sito (www.iusspavia.it), e due prove orali organizzate dal Collegio Ghislieri, che si svolgeranno in modalità a distanza da giovedì 3 settembre, secondo il calendario che sarà consultabile martedì 1 settembre sul sito del Collegio.

Dopo l’ammissione, i posti saranno attribuiti a titolo gratuito agli alunni che hanno ottenuto uno dei premi studio del bando di ammissione ai Corsi della Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia e a coloro che presentino un indicatore I.S.E.E. inferiore o uguale a 17.000 euro. Con un indicatore I.S.E.E. superiore, i posti saranno attribuiti dietro un parziale rimborso delle spese di mantenimento.

La gratuità del posto viene inoltre riconosciuta, limitatamente al primo anno, al candidato e alla candidata che abbiano conseguito la votazione più alta (comunque almeno 285/300); in caso di parità, verrà preferito chi presenta l’indicatore I.S.E.E. inferiore

La vita in Collegio si svolge nel pieno rispetto delle regole post Covid-19: tutti i ragazzi alloggiano in camere singole e l’ampiezza degli spazi comuni è tale da garantire il necessario distanziamento sociale ancora oggi fondamentale per la sicurezza e la salute di tutti. Il monitoraggio e l’applicazione delle norme di sicurezza sono garantiti da un Comitato CoVid-19.