imghome03

Storie dallo “zerbino del mondo”. Incontro con Pierdante Piccioni

29 / 5 / 2017

STORIE DALLO "ZERBINO DEL MONDO"

Incontro con 

PIERDANTE PICCIONI 

Responsabile del Servizio Integrazione ospedale – strutture sanitarie territoriali e appropriatezza della cronicità, Asst Lodi Autore, con Pierangelo Sapegno, di Pronto Soccorso (Mondadori, 2017) 

Condotto da 

IVO CASAGRANDA 

Direttore Dipartimento di Emergenza e Accettazione – A. O. “Santi Antonio e Biagio e C. Arrigo” Alessandria 

«“Guarda che ti sbagli” mi ha detto. “Non ha i globuli bianchi, i lattati sono normali, la Tac è negativa” […] “Senti, Enrico, la clinica ci sta tutta. Il resto no, ma la clinica comanda. Se ho ragione io, le salviamo la pelle. Se ho torto, pazienza.» (Pierdante Piccioni, con Pierangelo Sapegno, Pronto Soccorso, Mondadori, 2017) 

A distanza di poco più di un anno, torna al Collegio Nuovo il “medico paziente” Pierdante Piccioni, già ospite in occasione dell’uscita di Meno dodici, la storia del suo “ritorno al futuro” in seguito a un’amnesia selettiva che gli ha rubato tutti i ricordi e le emozioni di una dozzina d’anni compresa tra il 2001 e il 2013. 

Cosa è successo in questo ultimo anno? Pierdante Piccioni ha ricominciato a sognare e a ricordare i suoi sogni. E a realizzarne qualcuno, dandogli la sostanza di un progetto in crescita. Intanto ha pubblicato, ancora con il giornalista Pierangelo Sapegno, un nuovo libro, sempre da Mondadori, con un titolo (Pronto Soccorso) che rende quanto mai opportuna la presenza, anche in questa occasione, dell’amico collega Ivo Casagranda, direttore del Dipartimento di Emergenza e Accettazione - A. O. “Santi Antonio e Biagio e C. Arrigo” Alessandria. 

Con loro si affronterà il tema della complessa gestione di quello che nel libro è più volte definito “lo zerbino del mondo”, il Pronto Soccorso, dove medici e infermieri si trovano di fronte a una varietà di situazioni ricorrenti (e dove talvolta la realtà supera, anche comicamente, la fantasia): dal musulmano ortodosso che vuole far visitare la moglie solo da una dottoressa, al senzatetto che usa il Pronto Soccorso come un dormitorio, dalla signora che risponde alle domande senza andare dritta al punto, pensando di essere in un salottino con le amiche, al padre che si presenta armato di IPAD con il video del figliolo asmatico. Per non parlare poi del rapporto tra colleghi, reparti, medici di base che talvolta prescrivono frettolosamente visite urgenti, tutti quanti pressati da una medicina sempre più difensiva, con avvocati pronti a giocare sulla fragilità dei pazienti. 

Pierdante Piccioni, dopo un anno di primariato al Pronto Soccorso di Codogno, forte del convincimento dell’importanza della relazione umana medico-paziente e dei segni della clinica, senza nulla togliere al valore della tecnologia, decide, ancora una volta, di andare avanti, di guardare a una nuova opportunità. Pone così le basi del suo nuovo incarico dirigenziale, a maggiore valenza aziendale, con l’obiettivo di farci guadagnare tutti, medici, pazienti e noi tutti, semplici cittadini. Lunedì 29, alle 21, ne sapremo di più. 

Per info:

Saskia Avalle, Coordinatrice Attività Culturali e Accademiche - Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei - relest.collegionuovo@unipv.it

News
News

Events and news from University Colleges and the association.

Educational project
progetto educativo