imghome02

Fare ricerca con passione e fiducia. Cellule staminali per la riparazione cerebrale: illusione o realtà? Incontro con Maria Pia Abbracchio e Orsetta Zuffardi

logo collegio nuovo
16 / 10 / 2019

Inaugurazione stagione culturale 2019-20

Sandra Bruni Mattei Lecture

Mercoledì 16 ottobre 2019, alle ore 21.00 

FARE RICERCA CON PASSIONE E FIDUCIA 

Cellule staminali per la riparazione cerebrale: illusione o realtà? 

Incontro con 

MARIA PIA ABBRACCHIO 

Ordinario di Farmacologia – Prorettore vicario e Prorettore a strategie e politiche della ricerca, Università degli Studi di Milano 

Condotto da: 

ORSETTA ZUFFARDI 

Professore Emerito di Genetica Umana - Università degli studi di Pavia 

«Se penso al mio rapporto con la ricerca, lo associo subito alla parola “passione”. Fare questo lavoro è un privilegio e una grande occasione di operare per il bene dell’intera società civile. La ricerca permette di fare importanti esperienze umane, di incontrare colleghi di ogni paese e nazionalità, tutti mossi da uno spirito comune. Si impara a lavorare insieme, uniti dalla voglia di spingere sempre un po’ più in là il confine dell’ignoto e forse anche un po’ animati dall’ambizione di riuscire a cambiare la storia delle malattie e migliorare la qualità di vita per i pazienti». (M.P. Abbracchio, in occasione del conferimento del Premio Tecnovisionarie 2017) 

È pieno di fiducia e incoraggiamento a seguire la passione per la ricerca, il messaggio che Maria Pia Abbracchio lancia ai giovani ricercatori, con un occhio di riguardo per le sfide particolari che affrontano le donne. A lei, responsabile di un laboratorio dell’Università di Milano impegnato nello sviluppo di nuove strategie neuroriparative, è affidata la Lecture intitolata alla Fondatrice del Collegio Nuovo, Sandra Bruni Mattei, che inaugura la stagione 2019-20 di incontri culturali aperti al pubblico. 

Un curriculum di tutto rispetto, il suo, di studiosa di terapie contro patologie come sclerosi multipla, SLA, ischemia e dolore trigeminale neuropatico: dopo la laurea in Farmacia, Maria Pia Abbracchio ricopre una posizione di post doc negli Stati Uniti prima che si apra il dottorato in Italia: lo conseguirà (in Medicina sperimentale), dopo la specializzazione in Tossicologia sperimentale, nel 1990. 

È ricercatrice onoraria per un anno a UCL: a Londra si reca con il figlio piccolo, mentre il marito, collega a Genova, pure viaggia per lavoro; a cavallo del nuovo millennio arriva l’incarico, prima come Associato, poi come Ordinario, di Farmacologia. Da oltre tre lustri è Responsabile del Laboratorio di Farmacologia Molecolare e Cellulare della Trasmissione Purinergica: qui si è concentrata sulle proprietà "staminali" delle cellule gliali (che hanno una funzione nutritiva e di sostegno per i neuroni) dopo danno al sistema nervoso centrale. Nel 2018, con il nuovo Rettore della Statale, il filosofo Elio Franzini, entra nella governance dell’Ateneo come ProRettore vicario e viene nominata tra gli 8 ProRettori (6 donne!): la delega affidatale è la sua passione, la ricerca, a cui pure si è dedicata come consulente del MIUR e della Commissione Europea per la valutazione di progetti scientifici. 

A dialogare in pubblico con lei sarà la genetista Orsetta Zuffardi, Professore Emerito dell’Università di Pavia, già Presidente del Corso Harvey di Medicina e del Dipartimento di Medicina Molecolare, leader di un laboratorio avanzato che conta anche una squadra di bioinformatici: la sua ricerca spazia dalle cause di infertilità sino alle malformazioni congenite e alle malattie rare come la sindrome ring 14 (progetto finanziato da Telethon). Fare ricerca, con passione e fiducia, si può. 

Per info:

Saskia Avalle, Coordinatrice Attività Culturali e Accademiche - Relazioni esterne, Collegio Nuovo – Fondazione Sandra e Enea Mattei 

relest.collegionuovo@unipv.it

News
News

Events and news from University Colleges and the association.

Educational project
progetto educativo